Themes Navi

Sep 28, 2017 - 34 minute read

Ferrara incontri ravvicinati di architettura poltrona proust

L'idea era di arrivare all'immagine di una superficie, e successivamente alla forma di un oggetto, partendo per via letteraria. La prima "poltrona di Proust" fu realizzata nelquale elemento fra altri nella "Sala del Secolo", con pezzi costruiti anche da Alchimia Palazzo dei Diamanti a Ferrara, "Incontri ravvicinati di architettura" con Andrea Branzi e Ettore Sottsass. Nello stesso anno quella sala fu portata alla Biennale di Venezia di Paolo Portoghesi. Mendini aveva acquistato il fusto nel Veneto, in un viaggio con Sandro Guerriero, e lo aveva fatto decorare a mano a pennello in colori acrilici da due giovani abili pittori, Prospero Rasulo e Pier Antonio Volpini. Questa prima poltrona venne acquistata da Cinzia Ruggeri presso Alchimia, ed ora fa parte da vari anni della collezione di Guido Antonello a Milano. Nel fu fatta una mostra "Poltrona di Proust" presso "Memorie e Luoghi del XX Secolo"di Firenze con i disegni e i collages dell'oggetto e della ferrara incontri ravvicinati di architettura poltrona proust. Mentre Mendini possiede nella sua casa di campagna una serie di schizzi di quel tempo, forse in un album. In quella occasione furono fatte apposta tre poltrone. In tale occasione sono stati fatti con criterio puntinista vari mobili, oggetti, tessuti e abiti. In effetti, ogni poltrona ha una sua genesi e una sua storia.

Ferrara incontri ravvicinati di architettura poltrona proust La suggestiva storia della celebre seduta che Alessandro Mendini ha dedicato a Marcel Proust

Dopo una breve interruzione, dovuta all'impossibilità di Mendini di sovrintendere ad ogni pezzo, nel riprende la produzione. Alcune di queste sono in collezioni private o gallerie d'arte, altre sono esposte in musei: Homes that have belonged to people who know how to knock out a tune, from Georgia to Bel Air via Paris. Mentre Mendini possiede nella sua casa di campagna una serie di schizzi di quel tempo, forse in un album. Tutti i diritti riservati. Poltrona Proust prodotto di disegno industriale Dati generali Anno di progettazione Progettista Alessandro Mendini Profilo prodotto Tipo di oggetto poltrona Idea creare un arredo partendo da sensazioni letterarie Movimento artistico postmoderno Prodotto dal Materiali legno struttura , tessuto rivestimento La poltrona Proust è una poltrona di design postmoderno disegnata e progettata da Alessandro Mendini e realizzata in collaborazione con l'artista Franco Migliaccio, nel , tra le più note al mondo. The time spent researching Proust's visual and material world further inspired Mendini to design a 'Proust' chair which would reference Proust's descriptions of place and time as well as the impressionist movement in painting. In un viaggio in Veneto viene trovata una poltrona in stile settecentesco: Già nel Mendini aveva iniziato a pensare alla realizzazione di un "tessuto Proust ", un tessuto cioè che nascesse dalle sollecitazione letterarie ed pittoriche impressionismo , divisionismo e puntinismo legate allo scrittore francese. La poltrona Proust è una poltrona di design postmoderno disegnata e progettata da Alessandro Mendini e realizzata in collaborazione con l'artista Franco Migliaccio, nel , tra le più note al mondo.

Ferrara incontri ravvicinati di architettura poltrona proust

La prima Poltrona Proust esordì nel a Palazzo dei Diamanti a Ferrara per la mostra "Incontri ravvicinati di architettura" a cura di Andrea Branzi ed Ettore Sottsass realizzata nel era uno dei vari elementi di arredo e design presenti nella "Sala del Secolo", poi traslata alla Biennale di Venezia organizzata da Paolo Portoghesi Anno di progettazione: The first 'Poltrona di Proust' was made in and included in Mendini's Sala del Secolo (Room of the Century), alongside works by Alchimia, for the exhibition Incontri ravvicinati di architettura in Ferrara. The first "Poltrona di Proust" was made in as one of the elements for my "Sala del Secolo" ("Room of the Century"), which also included pieces constructed by Alchimia. The exhibition "Incontri ravvicinati di architettura" was held in Ferrara, in the Palazzo dei Diamanti, with Andrea Branzi and Ettore Sottsass Jr. La prima "poltrona di Proust" fu realizzata nel , quale elemento fra altri nella "Sala del Secolo", con pezzi costruiti anche da Alchimia (Palazzo dei Diamanti a Ferrara, "Incontri ravvicinati di architettura" con Andrea Branzi e Ettore Sottsass).

Ferrara incontri ravvicinati di architettura poltrona proust
Donne messina incontri chiedo regalo trav
Vedano olona incontri letterari
Incontri hard coppie scambisti dilettanti
Annunci incontri busto
Incontri sesso friuli notte tarda